,

Nioh: come affrontare ed eliminare i Boss

Guida all’eliminazione dei Boss presenti nel gioco

Dopo le tante notizie che si sono susseguite ben prima dell’inizio dell’anno nuovo, finalmente il nuovo gioco d Nioh, prodotto dalla casa produttrice di Koei Tecmo, ha fatto il suo debutto in esclusiva PS4.

Come eliminare tutti i Boss presenti in Nioh

Il nuovo titolo di Nioh, pur riallacciandosi al famoso brand di Ninja Gaiden, presenta alcune meccaniche di gioco non tanto lontane da quelle di Dark Souls. Infatti, nonostante si mostra più semplice da giocare rispetto alla serie creata da From Software, Nioh possiede combattimenti ricchi d’azione e all’ultimo sangue e sopratutto una solida struttura RPG.

Nonostante la sua “semplicità”, l’utente scoprirà pian piano che questo nuovo titolo sarà piuttosto impegnativo e molto frustante. Per questo motivo, come riportato dai colleghi di vg247.com, vi spiegheremmo come riuscire a sconfiggere i Boss presenti nel gioco. Attenzione, perché proseguendo nella lettura potete entrare in contatto con possibili spoiler che potrebbero danneggiare la vostra esperienza proposta da Nioh.

Derrick il Boia – Torre di Londra Missione 01

Il primo boss che affronterete è presente nel prologo ed è molto semplice tant’è che vi farà da tutorial. Il vostro nemico è grosso e goffo, il che significa che le sue mosse sono molte prevedibili. Infatti, la strategia da tenere è quella di schivare tutti i suoi attacchi pesanti e quando comincia a prendere fiato e a oscillare colpitelo il più possibile delle volte che potete. Invece, quando sarete teletrasportati nella seconda fase del combattimento non bisogna far altro che schivare il nemico quando carica la sua corsa e attaccate finché non lo distruggete.

Onryoki – Isola dei Demoni Missione 05

Il secondo che dovrete affrontare è Onryoki, un’enorme demone con in mano una lunga catena in cui è sono attaccate due palle. Per riuscire a sconfiggere questo boss è molto importante studiare i suoi movimenti. Infatti, nonostante sia goffo e molto lento i suoi attacchi sono molto potenti e può dare del filo da torcere. Dunque, per prima cercate di evitare i suoi attacchi e nel momento in cui scaraventa le palle per terra cercate di colpirlo alla schiena. Continuate così fino alla fine.

Hino-Enma – Deep in the Shadow Missione 12

Questo boss si trova all’interno di una grotta e possiede delle ali che le permette di volare e ciò complica di più la situazione, anche se si tratta di un boss più debole del precedente. Principalmente, questo boss possiede due tipi di attacchi: quello corpo a corpo e tramite il lancio di proiettili molto pericolosi. Per questo motivo cercate di restare abbastanza lontani e schivare ogni suo attacco dalla distanza, invece, quando il suo attacco va a vuoto mettete a segno un paio di colpi. Successivamente vi attaccherà anche con un affondo dall’alto e in quell’occasione cercate di evitarla per poi attaccarla di nuovo.

Nue – Lo Spirito della Pietra Missione 19

Il quarto boss è un gigantesco yokai in grado di volare, sputare veleno e di scaraventare fulmini. La strategia giusta da tenere è quella di aspettare che il nemico utilizzi i suoi attacchi di veleno e di fulmini in quanto il nemico, per breve tempo, rimarrà bloccato per terra. A quel punto cominciare a colpirla il più velocemente possibile. Però fate attenzione, perché il nemico è in grado di aumentare la propria difesa dunque non preoccupatevi se alla fine notate che il nemico subisce minore danni.

Tachibana Muneshige – Lo Spirito della Pietra Missione 19

Per riuscire a sconfiggere questo potente nemico è di vitale importanza riuscire a schivare tutti i suoi veloci affondi e al momento in cui colpisce al vuoto cercate di attaccare. Continuate con questa strategia finché il nemico non esaurisca il Ki e a quel punto cercate di scaraventarlo per terra per poi attaccarlo premendo il pulsante del triangolo.

Il Grande Centipede – La Miniera d’Argento Missione 27

La prima cosa che dovete fare prima di affrontare il Boss è quello di accendere tutti i falò, in questo modo così facendo potete facilmente eliminare tutti i seguaci del nemico. Successivamente, un modo veloce per poter eliminare questo nemico è quello di colpire il suo punto debole: le gambe. Così facendo, il mostro cadrà per terra e avrete tutto il tempo per colpire la testa. Continuate in questa maniera per tutto il combattimento prestando sempre attenzione ai vari contrattacchi che potete ricevere.

LEGGI ANCHE: Ghost Recon Wildlands: disponibile il pre-load della beta su PS4, Xbox One e PC

Seguendo tutte le rispettive indicazioni non avrete nulla da temere, e potete rivolgere la vostra attenzione su altri meravigliosi aspetti proposti da Nioh disponibile da oggi in esclusiva PS4.

 

 

 

 

Lascia un commento

PS4 Pro: criticata la tipologia d’upscaling adottata da Sony

Final Fantasy XV vende 5 milioni di copie in 2 giorni