,

Outlast 2: come uscire dalll’incubo indenne

Le 5 regole di base per sopravvivere nel secondo capitolo di Red Barrels

Con Outlast 2, il sequel previsto per la serie horror di Outlast, Red Barrels Studios porta il giocatore in un scenario completamente diverso rispetto al suo predecessore. Questa volta impersoneremo il cameraman Blake Langermann costretto ad’esplorare il deserto dell’Arizona dopo un terribile incidente aereo. Qui, insieme a sua moglie Lynn, scopriranno ben presto di trovarsi in un piccolo e remoto villaggio abitato da strani e paurosi cultisti che praticano riti satanici e altre diavolerie.

                                                                                                                                        5 piccoli e pratici consigli per completare Outlast 2

Oltre a possedere una grande dose di coraggio, per riuscire a completare senza troppi problemi Outlast 2 vi proponiamo 5 regole di base da seguire:

  1. Fate affidamento alla visione notturna della telecamera e al monitoraggio dei suoni. Per quanto riguarda quest’ultimo è una novità assoluta in questo gioco. E’ vero anche nel primo capitolo era strettamente necessario ascoltare i rumori e i passi dei nemici ma questa volta è un’altra cosa. Infatti, sullo schermo compariranno delle linee orizzontali a seconda di quanto rumore farete. Dunque state attenti al rumore dei vostri passi perché basta poco per farvi scoprire dagli avversari. Analoga cosa riguarda l’uso delle batterie della videocamera che si esauriranno presto se userete sempre la visione notturna. Per questo motivo vi consiglio di usarle solo in estrema necessità altrimenti ne dovrete a farne a meno finché non le troverete delle altre;
  2. Come nel primo capitolo, in caso di pericolo è di vitale importanza cercare un nascondiglio per non farvi beccare. Ma prestate attenzione: i nemici saranno più veloci del previsto e più attenti nelle ricerche perciò cercate nel minor tempo possibile ottimi nascondigli;
  3. Un’altra cosa molto importante in Outlast 2 è l’esplorazione. Non date per scontato di non trovare nulla d’interessante all’interno delle case anzi, al contrario, andate a controllare in ogni stanza che può essere visitata, sopratutto le camere le camere. E mi raccomando se non volete ricevere delle brutte sorprese non aprite le porte se prima non controllate cosa si nasconde dall’altra parte;
  4. Non preoccupatevi se nel proseguimento della storia vi scordate di prendere qualche collezionabile o i vari documenti sparsi qua e là per la mappa. Cercate sopratutto di raccattare il maggior numero di bende e batterie per la videocamera anche se ne avete già in abbondanza. Non si può mai sapere;
  5. L’ultimo consiglio è quello di non registrare tutto ciò che vedete con la videocamera anche se in questo modo riuscirete ad ottenere maggiori informazioni sulla storia principale. Infatti, oltre a rallentare i movimenti del protagonista, se allo stesso tempo vi imbeccate in un nemico la videocamera vi impedirà di avere una visione totale dell’ambiente circostante.

Outlast 2 è attualmente disponibile su console.

Fonte: Shacknews

 

Lascia un commento

Il caricamento di Sniper Ghost Warrior 3 dura 5 minuti

Ecco la lista di tutti i giochi confermati e usciti di questo 2017