, ,

I 25 migliori giochi PS4

Ecco i migliori titoli sviluppati per la console di Sony

In tutti questi anni Sony ci ha regalato momenti d’intrattenimento e di puro divertimento. Tuttavia, non solo alcuni di essi non verranno mai dimenticati ma rimarranno per sempre nei nostri cuori. Come riportato dai colleghi di pastemagazine.com, ecco i 25 migliori giochi PS4.

25. Torment: Tides of Numenera

Torment: Tides of Numenera riprende gran parte delle meccaniche di gioco del suo progenitore Planescape: Torment. Si tratta di un brillante gioco RPG in cui la caratteristica fondamentale non è tanto impegnarsi nei scontri diretti ma è riuscire a studiare un buona strategia d’attacco utile per sconfiggere gli avversari con pochi e semplici colpi di mouse e tastiera.

24. Dark Souls III

L’ultimo capitolo della nota serie videoludica sviluppata da From Software è un gioco votato sia all’esplorazione di numerosi dungeon e luoghi segreti che da epici scontri all’ultimo sangue garantiti dai numerosi boss principali e secondari sparsi in tutto il gioco.

23. Assassin’s Creed IV: Black Flag

Uscito nel 2013, Assassin’s Creed IV: Black Flag è ambientato nel mondo dei pirati e dei bucanieri. E’ molto diverso dai suoi predecessori in quanto la componente stealth, tranne in rare occasioni, lascia spazio all’avventura e all’esplorazione di un mondo open-world molto dinamico e da un design molto innovativo. Inoltre, si tratta anche di un gioco molto coinvolgente che garantisce all’utente maggior libertà di movimento da sfruttare per cercare tanti tesori e altri collezionabili in giro per la mappa di gioco.

22. Transistor

Utilizzando una visuale isometrica, Transistor ci porta in una dispotica e fantascientifica città, i cui abitanti sono controllati da un governo oppressivo,  mediante dei cyberg.

21. Uncharted 4: La fine di un ladro

Con Uncharted 4: La fine di un ladro finisce l’epopea del personaggio icona del genere adventure: Nathan Drake. Ma non è il solito gioco fatto da fughe rocambolesche, sparatorie e lunghe arrampicate. Naughty Dog mette in scena una trama molto affascinante sia per l’ambientazione che per come siano riusciti a introdurre Sam, fratello di Nate, senza creare disordini.

20. Resogun

Giocare a Resogun è come provare la vecchia versione del gioco arcade Defender ma con una grafica aggiornata e con una moderna colonna sonora. Si tratta di un eccitante sparatutto dove, oltre a riuscire a sopravvivere ad ogni livello, vengono introdotti tanti compiti secondari, utili per far salire il moltiplicatore dei punteggi. Per il suo genere è stato il miglior gioco uscito per PS4 e lo sarà ancora per molto tempo.

19. Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Metal Gear V: The Phantom Pain è l’unico gioco open-world con una struttura e una storia molto più ampia e più articolate di tutta la rinomata serie dedicata al famoso agente Snake. Inoltre, come se non bastasse, l’ultimo gioco prodotto da Konami presenta tantissime missioni secondarie che, rispetto ad altri titoli finora sviluppati, non sono noiose e che, dunque, vale la pena di completare per aumentare i punti esperienza.

18. Resident Evil 17

In Resident Evil 7, Capcom ritorna alle origini, e lo fa con una storia molto originale caratterizzata dall’ottimo effetto delle ombre e dei riflessi di luce presenti nella magione Baker. Dimenticatevi le orde di zombie perché qui è tutt’altra cosa: le uniche cose su cui possiamo fare affidamento sono solo qualche arma con delle manciate di munizioni e un pò di coraggio, necessario per riuscire a sopravvivere alle tante scene ad alta tensione ed ai “jump scare”.

17. Wolfenstein: The New Order

Considerato l’erede di Half-Life 2, Wolfestein: The New Order offre un’esperienza fuori dal comune. E’ un gioco sparatutto vecchio stile, tranne alcune parti dove un approccio stealth è l’unico modo per poter avanzare nella storia principale e utile per non complicarci la vita. Frenetico e molto appassionante, è consigliato per gli amanti del grilletto facile.

16. Inside

Come Limbo, anche Inside è un puzzle game ambientato in un mondo oscuro e opprimente. Si caratterizza per essere un titolo con sfumature orwelliane e vede come protagonista un bambino in fuga da una città dispotica distrutta dalla mentalità umana.

15. Oxenfree

Oxenfree è un’avventura grafica con qualche componente puzzle game, il tutto con una risoluzione grafica in 2.5D. La vicenda gira intorno ad un tema principale: l’amicizia tra il protagonista, Alex, e i suoi amici Jonas e Ren.

14. Hyper Light Drifter

In Hyper Light Drifter, persone e animali coabitano tra le rovine di un antica civiltà tecnologicamente avanzata. Qui, il protagonista è un Drifter che soffre di una strana malattia, dotato di una spada energetica, ed ossessionato dallo stato di degrado in cui vive.

13. Horizon: Zero Dawn

Il mondo post-apocalittico dell’ ultima opera di Guerrilla Games si presenta molto diversa nel suo genere. Un mondo logorato da strane malattie, zombie e presenze aliene, in Horizon: Zero Dawn la causa della fine dell’umanità è avvolta da un alone di mistero. Dipanare questo alone sarà proprio il compito riservato ad Aloy, un abile cacciatrice dai lunghi capelli rossi, equipaggiata con arco e frecce, che dovrà muoversi in un ambiente ricco d’innumerevoli paesaggi colorati, abitati da strani animali robotici molto pericolosi.

12. Rocket League

Considerato come il migliore gioco sportivo per PS4, Rocket League non permettere di controllare nessun giocatore, ma una potente macchina a quattro ruote alimentata da un super turbo, necessario per riuscire a tirare la palla nella porta avversaria e fare gol.

11. Hitman (2016)

Esplorazione e discrezione. Sono queste le parole chiave per descrivere la nuova serie dell’assassino più letale dei videogiochi. Nel nuovo Hitman,  IO Interactive porta il giocatore ad affrontare nuove missioni divise in tanti episodi, dove sarà indispensabile esplorare tutte le stanze che andranno a formare la mappa di gioco, per scoprire il modo più sicuro per uccidere la nostra preda, senza farsi notare da occhi indiscreti. A cominciare dalla romantica Parigi, passando per il Marocco per finire nel Sol Levante, Hitman promette un’esperienza a 360°.

10. Doom

Un giocatore, tante armi e migliaia di mostri da uccidere. Combinate questi elementi e otterrete lo strabiliante sparatutto Doom. Non pensiate che sia il solito remake di un vecchio capitolo, il nuovo Doom è qualcosa di innovativo e di puro. Insomma, è il perfetto gioco per gli amanti di questo genere e anche per chi vuole scaricare la tensione della vita reale.

9. Firewatch

Siete appassionati della natura e di videogiochi? Allora Firewatch è quello che fa per voi. Il titolo ,prodotto da Campo Santo Productions, vi porta in una magnifica avventura grafica in prima persona nello splendido parco naturale di Yellowstone, nei panni di un guardaboschi. Il gameplay si concentra sulla piena esplorazione del parco e sulla risoluzione di piccoli enigmi ambientali utili per  il proseguimento del gioco, mentre l’unica fonte di comunicazione è un semplice walkie-talkie che vi darà la possibilità di poter restare in contatto con il vostro superiore, che vi ordinerà una serie di incarichi da svolgere.

8. Gone Home: Console Edition

Anche Gone Hone è un gioco interattivo basato sull’esplorazione ma, stavolta, di una casa. Così, dovremmo ispezionare da cima a fondo ogni stanza alla ricerca di indizi e di qualche segreto utile a capire che fine hanno fatto i componenti dell’intera famiglia della protagonista.

7. Dishonored 2

Il lavoro di Arkane Studios in Dishonored 2 non si limita solo sul cambio d’ambientazione e della storia. Infatti, gli sviluppatori hanno dato anche un restyling al combat system. Così, invece di scegliere il classico approccio stealth balzando da un palazzo ad un altro e uccidendo di soppiatto la guardia per poi ritirarsi subito nell’oscurità, potremo anche decidere di combattere in accesi duelli. Tuttavia, la colonna portante di questo secondo capitolo rimane l’introduzione di nuovi personaggi, tra cui la principessa Emily Kaldwin, in possesso di nuovi e straordinari poteri.

6. Bloodborne

Seguendo le orme di Dark Souls e di Demon Souls, From Software crea un altro gioco dark fantasy: Bloodborne. Yharnam è un mondo spettrale, gotico ed oscuro ma allo stesso tempo talmente stupefacente che i giocatori ne rimarranno paralizzati dalla bellezza.

5. The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt è il gioco più rappresentativo del genere fantasy sotto tutti i punti di vista. Trama, personaggi, grafica e in particolar modo il gameplay rendono la serie di Geralt la più amata dai fan. Da sperduti villaggi di campagna abitata da poveri contadini a imponenti castelli dove graziose fanciulle e condottieri illustri si godono il lusso, l’ambientazione di The Witcher 3 è da assaporare e da leccarsi i baffi.

4. Fallout 4

Un mondo distrutto dalle armi nucleari è il paesaggio con cui entreremo in contatto in Fallout 4. Ma non è tutto. A dare un decisivo slancio al vero potenziale del titolo di Bethesda, è la grandezza di una mappa piena di svariate località da scoprire e da visitare, tra una missione e un’ altra, accanto al nostro fedele amico a quattro zampe.

3. Titanfall 2

Dopo l’uscita del suo titolo precedente, che ha rivoluzionato il genere sparatutto, Titanfall 2 mette in evidenza l’altro lato della sua epicità: il legame. Infatti, come in The Last Guardian, Respawn Entertainment basa la propria campagna offline sul tema del legame fra un Titan e il suo pilota. Una strana amicizia quella tra un umano e una macchina robotica, che soltanto dopo mille scontri a fuoco li unirà in un’unica e duratura unione.

2. Overwatch

E’ alquanto impossibile non inserire il noto titolo Blizzard tra i migliori 25 giochi PS4. Overwatch offre ai giocatori una modalità multiplayer online dal ritmo veloce e mozzafiato, con miriadi di personaggi ognuno con abilità uniche. Per questo motivo è e rimarrà a lungo uno dei migliori titoli fino ad ora creati per PS4.

1. Thumper

E infine concludiamo con Thumper. Concepito originariamente per essere giocato con Oculus Rift e PSVR, si tratta di un gioco dal ritmo molto veloce e violento, con spettacolari effetti grafici e sonori, da farci teletrasportare in un altra realtà.

Lascia un commento

Vampyr: Dontnod Entertaiment promette ai fan ampia libertà di gioco

Destiny 2: Con il preordine arriverà la statuetta di Cayde-6?